I regali che non ti aspetti. (E che probabilmente non vuoi.)

Nel corso della mia vita (soprattutto) telematica, sono riuscita a guadagnarmi l’odio di un numero incalcolabile di persone, per un motivo su tutti: la mia ossessione inarrestabile per il Natale. (Non ve n’eravate accorti, vero?)
Ché io mica sono di quelle persone che apprezzano profondamente qualcosa e punto?! No. Io voglio condividere, voglio contagiare, voglio costringere il prossimo a vivere quelle determinate cose con la stessa gioia – pericolosamente vicina alla follia – che da sempre mi contraddistingue in questo periodo di festa.
Da Settembre a Febbraio, intendo.

Ecco, pensavo di aver raggiunto il tetto massimo di fastidio umanamente possibile da arrecare al prossimo, con tutti i miei vestiti a tema, il cibo a tema, le foto a tema, le feste a tema, i film a tema… ma poi è arrivato firesidechats21 con una proposta indecente e tutto è cambiato.

Ebbene, dopo settimane di Whatsapp, Skype, lo stramaledetto Hangout (che merita tutto il mio disprezzo insieme a Google+), mails, registrazioni, videochattate in pigiama e con cappelli improbabili… l’asse Torino-Londra ha dato finalmente i suoi frutti.
E voi siete quelli che se li dovranno sorbire.

Ladies and gentlemen, direttamente dalla chitarra di quel tizio lì capellone che mi crea scompensi mentali perché si chiama come M., direttamente dal basso del mio ex bassista che si è prestato nonostante sia un po’ Grinch, direttamente dal mio evidente mal di gola unito alla mania di aggiungere strumenti ACCASO (TM) tanto per creare disagio, direttamente dalla pazienza senza fine di M. ormai ribattezzato TimbalaM per via delle sue indubbie capacità di producer nonostante l’assenza di panza e pelle scura… eccola qui, la canzone del Natale 2014 che vi farà rimpiangere Mariah Carey e Michael Bublè!

Annunci
Categorie: Imagine, io dico solo, Ordinary li(f)e | 4 commenti

Navigazione articolo

4 pensieri su “I regali che non ti aspetti. (E che probabilmente non vuoi.)

  1. : j’ajouterai que « To Aru Kagaku No Ral&qun iraguo; a un peu de filiation avec To aru majutsu no index, puisque l’héroïne se trouve être la DISJONCTEE.

  2. MA BRAVI!!! La sto proponendo a palla alla numerosa clientela del negozio (ok, siamo solo io e i manichini in vetrina, ma probabilmente si sente anche in strada :D)

  3. Complimenti! 🙂

  4. firesidechats21

    Il cappellino luccicoso come MUST.

What d'you think about this?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: