Prima il procrastinare, poi il dovere.

Il mondo è un brutto posto quando è sabato, hai le tonsille talmente ingrossate che temi possano esplodere da un momento all’altro, devi vestirti per forza di verde acido (che con il rosa shocking sulla testa non è proprio un bellissimo spettacolo) e devi lavorare SORRIDENDO ed ostentando allegria e disponibilità.
Provo a convincermi che la cioccolata calda e le caldarroste gratis saranno una giusta ricompensa, ma non sta funzionando granché e infatti sono qui a perder tempo invece di vestirmi. (Di verde acido, ripeto. Non me ne faccio una ragione, no.)
Ho trangugiato qualcosa come mezzo vasetto di miele alla lavanda (che mi ha fatto ripensare a quel giorno di anni fa… “Ti piace la lavanda?”, “Mi fa pensare alle damigelle dei matrimoni americani, ai campi in estate…”, “Sì, ok, ne ho un mazzo gigantesco da buttare via, lo vuoi o butto in discarica?”, “…evviva la poesia, proprio… <_< “) e credo che la quantità spropositata di FROBEN che ho nebulizzato in gola da stamattina ad un secondo fa, mi farà morire per avvelenamento entro le prossime due ore.
Il che sarebbe un’ottima scusa per non presentarmi al lavoro, almeno.
Ho perfino lavato tutti i pavimenti di casa, stamattina, pur di rimandare il momento in cui dovrò uscire, prendere un treno e avere a che fare con l’umanità.
Orribile, orribile momento.

Vi lascio con Soko, la tenera, cazzutissima Soko, che nella FALLingl Playlist è a casa sua.
E anche nel mio cuore.
Amatela, altrimenti ve la farà pagare cara.

 

Annunci
Categorie: Imagine, Ordinary li(f)e | 5 commenti

Navigazione articolo

5 pensieri su “Prima il procrastinare, poi il dovere.

  1. Amanda

    E’ anche il mio stile di vita. Insomma…perchè farlo subito quando si puó rimandare e rimandare ancora? Ahahahahah comunque non ho mai conosciuto nessuna a cui piaccia il miele….soprattutto alla lavanda….per me sarebbe impossibile mangiarlo! Bleah!!!!!
    Scommetto che ti eri presa il megamazzo di lavande!!!

    • Pensa che a volte rimando perfino il rimandare… è un circolo vizioso!
      Il miele è uno dei miei alimenti principali in Autunno-Inverno, lo adoro, di qualsiasi tipo.
      La lavanda l’ho usata per dei lavoretti con gli anziani (all’epoca lavoravo in una casa di riposo, ebbene sì.), non l’ho tenuta per me.
      A parte che ho il pollice nero, tollero solo i fiori bianchi. (Tranne per rare eccezioni, tipo i girasoli.)

  2. firesidechats21

    “Prima il procrastinare, poi il dovere”. Amen!

What d'you think about this?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: