“Scusate se ho quindici anni”, Zoe Trope. (Anche se io, 15 anni, non li ho più da 10 anni. Grazie al cielo, aggiungerei.)

“Tutto quello che dico è solo un mucchio di parole. Un mucchio di rumore. Un mucchio di musica rock a manetta.
E queste parole non significano niente.
Perché tu le hai lasciate sciogliere. Perché tu le hai lasciate sanguinare. Perché dalle tue dita le hai lasciate gocciolare sul cemento.
Sta piovendo, in questo parcheggio.
Se avessi ascoltato con attenzione, riconosceresti quel suono. E’ continuo. Incessante.
Fa dondolare dolcemente il tuo corpo. E’ la tua mano sul mio petto che mi sente respirare.
Queste parole non sono solo rumore. Non rompono i timpani.
Queste parole sono tenere e costanti. Queste parole sono tue e mie. Queste parole ti addormentano come un bacio. Queste parole ti cullano finché non dormi.
Ascolta.
Tutte queste parole sono vere.
Questa musica Rock che rompe i timpani, questo intruglio gocciolante di sillabe, questa raccolta sanguinante di strofe.
QUESTA è la Verità.”

Annunci
Categorie: Somebody told me | Lascia un commento

Navigazione articolo

What d'you think about this?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: